“Volevo essere una farfalla”

“Volevo essere una farfalla” è un libro autobiografico, di Michela Marzano.

L’autrice racconta di come l’anoressia è stata parte della sua vita, e la ripercorre nel libro passando rapidamente e in modo alternato da episodi molto lontani nel tempo a episodi più vicini.

Nel romanzo si possono rintracciare molti dei temi legati ai disturbi alimentari, e in particolar modo all’anoressia.

Michela Marzano è una filosofa e scrittrice, affermata negli ambienti culturali parigini. Ha vissuto i primi anni della sua vita a Roma, ha conseguito un dottorato alla Normale di Pisa, per poi essere nominata Professoressa Ordinaria all’università di Parigi. La sua vita è stata all’insegna del DOVERE.

Nello stralcio del libro qui di seguito, potete leggere alcune righe che descrivono bene la trappola dei disturbi alimentari, dalla quale però, è possibile uscire…